đź”´ Coronavirus đź”´

Cari Colleghi,

a causa della diffusione su il tutto territorio nazionale dell’Emergenza Covid-19, è doveroso fare chiarezza precisando quanto segue:

 considerato che ad oggi non è stato emesso alcun provvedimento ufficiale restrittivo riguardante l’espletamento della nostra professione, riteniamo che nei nostri studi odontoiatrici il rischio biologico sia da sempre ben controllato e gestito dai singoli operatori, adeguatamente formati ed informati sulle norme di sanificazione, disinfezione e sul corretto uso dei DPI espresse dalla LG 81/08 sulla sicurezza negli ambienti di lavoro.

 Premesso che nostra attività odontoiatrica viene, come accade ogni giorno, affidata alla coscienza ed alla conoscenza delle norme da parte del singolo sanitario nel solco dall’etica professionale,

si ritiene opportuno, in considerazione del momento di emergenza sanitaria nazionale, CONSIGLIARE ai Colleghi, oltre che garantire il rispetto di quanto contenuto nel DCPM 08.03.2020, di

  • praticare sempre un accurata ed attenta anamnesi dei pazienti
  • evitare cure a pazienti con sindromi influenzali o para-influenzali riferiti a loro stessi od a familiari conviventi .

 Si ritiene inoltre opportuno CONSIGLIARE, nel rispetto di quanto previsto nel DCPM 08.03.2020 di  

  • evitare di affollare le sale d’attesa, limitando quotidianamente il numero di accessi in studio, permettendo l’accesso al massimo ad un accompagnatore 
  • gestire l’agenda degli appuntamenti in base al grado di “urgenza” delle prestazioni richieste e della loro indifferibilitĂ , tenendo anche conto delle eventuali patologie pregresse, dello stato di salute generale oltre che dell’etĂ  anagrafica del paziente.
  • Evitare ove possibile le prestazioni che richiedono l’utilizzo di abbondante spray aria acqua e privilegiare le prestazioni che possono essere fatte con l’uso della diga di gomma.

Da Medici Odontoiatri, è importante trasmettere ai pazienti un atteggiamento positivo e di tranquillità, non diffondendo panico o notizie poco attendibili,  rendendoli comunque partecipi su come affrontare la situazione sanitaria di emergenza che va via via generandosi.

Pertanto alla luce della pronuncia del Presidente del consiglio chiariamo che ad oggi l’attività odontoiatrica può proseguire ma limitandosi alle ­­­ attività strettamente indifferibili ed urgenti, nel solco di un DCPM volto a limitare lo spostamento delle persone nel territorio per contenere il diffondersi della malattia COVID-19.

Come da indicazione governativa vi invitiamo a concordare con il personale di studio un programma di ferie o di congedo ordinario.

Il Presidente Andi Emilia Romagna – Dr. Paolo Paganelli

Per La Commissione Albo Odontoiatri Emilia Romagna – Dr. Fulvio Curti

SCARICA IL COMUNICATO ANDICAOER