đź”´ 14.03.2020 aggiornamento COVID-19 đź”´

NUOVA ORDINANZA del Presidente Bonaccini:
Sanità privata, sospese attività programmabili e le non urgenze
.

Anche nel sistema sanitario privato, così come avviene in quello pubblico, è sospesa qualunque erogazione di prestazioni programmabili e non urgenti.

Alla luce della pronuncia del Presidente della Regione Emilia-Romagna, ribadiamo che ad oggi l’attività odontoiatrica può proseguire, ma limitandosi alle attività strettamente indifferibili ed urgenti, per limitare il più possibile lo spostamento delle persone nel territorio, ed anche allo scopo di non appesantire le attività dei pronti soccorso ospedalieri.

Stabilire il carattere di urgenza della prestazione sanitaria rimane competenza esclusiva del Medico Odontoiatra che può avvalersi anche di prestazioni di laboratorio odontotecnico altrimenti indifferibili (pensiamo a riparazioni di protesi altrimenti inservibili alla masticazione)

Studi e laboratori hanno comunque autonomia di decidere se sospendere l’attività.

Sottolineo che il laboratorio raggiunge lo studio per “comprovati motivi di lavoro” e dovrà compilare autodichiarazione, ed al ritorno le autorità hanno tutto il diritto di farsi esibire la nostra prescrizione a verifica della autodichiarazione, vi invito ad indicare sulla prescrizione l’URGENZA della prestazione.

Il Presidente Andi Emilia Romagna – Dr. Paolo Paganelli

SCARICA LA NUOVA ORDINANZA

link al sito Regione Emilia-Romagna